Martedì, 12 Novembre 2019
stampa
Dimensione testo
L'AQUILA

L'attore Giorgio Tirabassi colpito da infarto: è fuori pericolo dopo l'operazione

cinema, Giorgio Tirabassi, Sicilia, Cronaca
Giorgio Tirabassi

Ore di ansia per l'attore Giorgio Tirabassi, colpito da infarto del miocardio anteriore mentre si trovava alla presentazione del film "Il grande salto" a Civitella Alfedena, in provincia dell'Aquila.

Dopo il malore è stato condotto prima a Castel di Sangro e poi all'ospedale di Avezzano dove è stato operato d'urgenza dall’équipe diretta dal dottor Giulio Valentini, che lo ha trattato "con angioplastica e coronarica e impianto di stent medicato". L'attore adesso è fuori pericolo, come riferisce una nota dell’ufficio stampa della Asl provinciale dell’Aquila.

Il paziente è attualmente ricoverato nel reparto di Utic-cardiologia ed emodinamica del presidio marsicano: le sue condizioni al momento sono stabili anche se resta strettamente monitorato. Tirabassi, che è vigile e asintomatico, dovrà rimanere in ospedale per alcuni giorni.

L'attore, romano di 59 anni, ha mosso i primi passi nel mondo della recitazione con la compagnia di Gigi Proietti nel 1982. Al cinema è stato diretto da numerosi registi come Francesca Archibugi (Verso sera), Carlo Mazzacurati (Un'altra vita), Marco Risi (Il branco), Ettore Scola (La cena), Renato De Maria (Paz!).

Il successo arriva nel 2000, a 40 anni, in tv con la fiction Distretto di polizia dove interpreta Roberto Ardenzi, prima come ispettore capo (stagione 1-2), poi vicecommissario (stagione 3-5) ed infine come Commissario del X Tuscolano (stagione 6).

Nel novembre 2004 interpreta il ruolo di Paolo Borsellino nell'omonimo film per la TV in due puntate in onda su Canale 5. Nel 2007 ha una parte anche in Boris, in cui interpreta Glauco, un direttore della fotografia amico di Renè.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X