Venerdì, 04 Dicembre 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Terremoto 4.0 alle 8,11: panico a Catanzaro e in mezza Calabria
SISMA

Terremoto 4.0 alle 8,11: panico a Catanzaro e in mezza Calabria

Paura questa mattina a Catanzaro per una forte scossa di terremoto di magnitudo 4.0. Il sisma stato avvertito alle 8.11 con epicentro a Caraffa di Catanzaro, un centro a pochi chilometri dal capoluogo. Mentre una seconda scossa di magnitudo 2, è stata registrata due minuti dopo dall'Ingv.

Non risultano né feriti, né danni, ma gli istituti scolastici, per cautela, sono stati fatti evacuare anche perché la scossa ha suscitato molta paura. Al momento, per fortuna non sono segnalati danni.

Numerose telefonate sono giunte alla sala operativa dei vigili del fuoco di Catanzaro ma soprattutto per avere notizie e rassicurazioni. La scossa è stata chiaramente avvertita dalla popolazione dalla zona di Lamezia Terme, sul mare Tirreno, fino al quartiere Lido di Catanzaro, sullo Ionio.

A Catanzaro, oltre alle scuole, sono stati evacuati anche gli uffici della Prefettura. Al momento gli alunni delle elementari e medie del Convitto Galluppi, uno degli istituti storici del capoluogo, sono radunati in piazza Prefettura in attesa di una decisione sul loro eventuale rientro a scuola.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X