Giovedì, 12 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo
ORIO AL SERIO

Giovani travolti dopo una lite a Bergamo, è morto anche l'amico

incidente, Luca Carissmi, Matteo Ferrari, Sicilia, Cronaca
Matteo Ferrari

Dopo Luca Carissimi, oggi è morto anche Matteo Ferrari l’altro giovane travolto nella notte tra sabato e domenica, mentre era in scooter con l’amico, dall’auto guidata da Matteo Scapin, che li ha speronati dopo una lite in discoteca a Orio al Serio.

L’automobilista di Curno, M.S. di 33 anni, è ora in cella per omicidio volontario. Le due vittime avevano 21 e 18 anni. I genitori di Matteo hanno acconsentito al prelievo degli organi.

Dopo la morte del secondo ragazzo coinvolto nell’incidente, l’uomo, che guidava in stato di ebrezza, è accusato di duplice omicidio e rimane a disposizione dei magistrati in una cella del carcere di Bergamo.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X