Venerdì, 13 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo
POLIZIA

Minaccia ex di ucciderla con l'acido e parte da Agrigento per trovarla, arrestato a Roma

di
acido, minacce, stalking, Sicilia, Cronaca
Polizia stradale

Parte da Agrigento per tentare di uccidere la ex con l'acido. La polizia di Roma ha arrestato su un pullman un agrigentino di 26 anni, partito dalla sua città nel pomeriggio precedente, per cercare di rintracciare la sua ex moglie dopo aver avuto informazioni su una sua presunta nuova relazione sentimentale.

Prima di trovare la forza di reagire, la vittima ha subìto per anni abusi fisici e psicologici. La donna era isolata daogni contesto relazionale e, ogni volta che tentava di porre fine al rapporto, veniva tempestava di telefonate.

Rifugiatasi da qualche mese a Roma, con la speranza di sfuggire ai comportamenti persecutori, violenti e ossessivi dell'ex compagno, aveva deciso di denunciarlo le reiterate molestie e minacce che le provocavano ansia e paura.

La giovane, anche lei di origini siciliane, era diventata il pensiero fisso dell'uomo che non accettava la separazione e, ossessionato dalla gelosia, aveva manifestato più volte la volontà di compiere gravi e violente azioni nei suoi confronti.

La folle corsa di R.A. si è conclusa mentre il pullman stava raggiungendo la Roma. Il mezzo è stato fermato dagli agenti alle prime ore dell'alba nei pressi del casello Autostradale A24 - Roma Est, dove il giovane agrigentino è stato perquisito e arrestato per stalking, e associato presso il carcere di Regina Coeli, a disposizione dell'autorità giudiziaria che ha convalidato il provvedimento di arresto.

 

 

 

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X