Giovedì, 21 Marzo 2019
DA GDS IN EDICOLA

Trapani, torna l'ombra della massoneria. "Ruggirello utilizzò fondi dell'Ars per viaggi privati"

mafia, massoneria, trapani, PAOLO RUGGIRELLO, Sicilia, Cronaca
L'ex deputato regionale Paolo Ruggirello, arrestato

Sono tanti i retroscena che stanno emergendo dall'inchiesta che ha portato a Trapani all'arresto di 25 persone tra cui  l'ex deputato regionale Paolo Ruggirello, accusato di associazione mafiosa.

Tra i tanti, c'è quello legato ad un viaggio-missione comunicato all'Ars, nel 2016, nelle zone terremotate. Ruggirello, così come riporta Laura Spanò in un articolo del Giornale di Sicilia, aveva invece come destinazione la Leopolda di Firenze.

Ma nell'inchiesta spunta anche la massoneria, indicata da Vincenzo La Cascia, arrestato nel 2018, come la chiave di volta "per poter guadagnare consensi ed avviare percorsi elettorali vincenti".

Blitz contro la mafia di Trapani: nomi e foto dei 25 arrestati

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

I più letti
Oggi
  • Oggi
  • Settimana
  • Mese
X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X