Mercoledì, 27 Maggio 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Torna il maltempo in Sicilia: nevica a Ragusa, 3 feriti per il vento a Paceco. Disagi alle Eolie
MALTEMPO

Torna il maltempo in Sicilia: nevica a Ragusa, 3 feriti per il vento a Paceco. Disagi alle Eolie

maltempo sicilia, meteo sicilia, neve sicilia, ondata di freddo sicilia, Sicilia, Cronaca
Una palma abbattuta dal vento a Palermo

L'ondata di freddo annunciata è arrivata in quasi tutta la Sicilia. Crollo delle temperature, venti forti e mareggiate; in diverse zone dell'Isola, è tornata la neve. Come a Ragusa, dove intorno alle 13 sono scesi i primi fiocchi. Il sindaco di Ragusa, Giuseppe Cassì, ha già attivato il presidio di Protezione civile e ha invitato gli automobilisti a fare uso delle catene.

Il forte vento che si è abbattuto su Palermo sta provocando disagi alla circolazione e danni ad abitazioni e agli alberi. Decine gli interventi dei vigili del fuoco nel capoluogo e in provincia per alberi finiti sulle auto, tabelloni pubblicitari divelti e tegole e tettoie volate via.

È tornata regolare, alle 15, la circolazione ferroviaria fra Palermo e Altavilla Milicia (linea Palermo  -Messina/Agrigento/Caltanissetta), sospesa dalle 12.40, e poi parzialmente riattivata alle 13.50, per un inconveniente tecnico sulla linea elettrica di alimentazione dei treni. Un grosso pezzo di metallo trasportato dal vento era finito sui binari.

Alberi per strada alla Favorita, a Mondello, al Foro Italico, allo Zen e a Monreale. Diversi gli interventi dei pompieri per cercare di mettere in sicurezza verande e tettoie che rischiavano di finire per strada. Da questa mattina sono oltre cinquanta gli interventi eseguiti.

Neve sulle isole Eolie. Imbiancati i monti di Salina, Stromboli e Vulcano. Disagi nei collegamenti per via di ritardi negli arrivi dei traghetti.

Maltempo anche nel Trapanese. A Paceco a causa delle forti raffiche di vento, è volato il tetto del palazzetto dello sport ferendo tre persone. Il sindaco Giuseppe Scarcella ha allertato i tecnici degli uffici comunali per verificare le condizioni dei feriti e i danni. Sul posto vigili del fuoco, carabinieri e ambulanze del 118.

Imbiancate le Madonie: neve a Gangi, Piano Battaglia e Geraci.

Sempre per il forte vento, i voli che dovevano atterrare a Trapani sono stati dirottati a Palermo.

E sulla strada statale 187 ‘Castellammare del Golfo’ è stato chiuso provvisoriamente il tratto in corrispondenza dei km 20,900 e 17,350 a Buseto Palizzolo, a causa di un albero pericolante. Il personale di Anas, dei Vigili del Fuoco e delle Forze dell’Ordine ha proceduto alla messa in sicurezza, gestione della viabilità e ripristino della normale circolazione.

Secondo 3bmeteo.com, l'ondata di freddo, proveniente dai Balcani, dovrebbe durare solo un weekend e già dalla prossima settimana sarà primavera, con temperature massime che potranno superare i 20 gradi.

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X