Venerdì, 22 Novembre 2019
stampa
Dimensione testo
FORSE CANDEGGINA

Gettano liquido sul volto di un senegalese: è accaduto nel centro storico di Pisa

Due giovani in sella a uno scooter avrebbero lanciato un liquido non meglio identificato, ma che potrebbe essere stata candeggina, sul volto di un venditore abusivo senegalese la notte scorsa nel centro storico di Pisa: lo straniero è stato soccorso da alcuni passanti prima di farsi medicare agli occhi al pronto soccorso dove è stato dimesso con una prognosi di 10 giorni.

Sull'episodio indagano le forze dell'ordine che stanno ricostruendo l'accaduto dopo alcuni messaggi postati su Facebook da coloro che hanno prestato aiuto e che hanno lamentato il clima di odio alimentato da certe prese di posizioni politiche.

Secondo le prime ricostruzioni, la vittima dell'aggressione, identificata in ospedale ma non ancora rintracciata, sarebbe un senegalese destinatario di un provvedimento di espulsione perché clandestino.

Sotto il profilo più strettamente investigativo, le forze dell’ordine starebbero acquisendo informazioni su un altro episodio analogo avvenuto in nottata e questa volta con vittima un italiano. Tantissime le reazioni sui social e tra queste quella del consigliere regionale del Pd, Antonio Mazzeo: «Questa Pisa non è casa mia - ha scritto su Facebook - Quando si istiga all’odio e alla violenza ci sono imbecilli che si sentono anche in diritto di tirare la candeggina verso un ragazzo di colore. Chi da mesi semina odio oggi almeno chieda scusa». Mazzeo poi si domanda se «il sindaco Conti non dice nulla?».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X