Mercoledì, 27 Ottobre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Ancora fiamme in Sicilia: a Castellammare roghi vicino alle case, ma riapre lo Zingaro
INCENDI IN SICILIA

Ancora fiamme in Sicilia: a Castellammare roghi vicino alle case, ma riapre lo Zingaro

Sicilia, Cronaca
Fiamme a Castellammare del Golfo, foto di Walter Pandolfo

PALERMO.  Una nuova giornata di incendi in Sicilia. Le temperature leggermente più basse non hanno dato una tregue alle squadre dell'antincendio impegnate anche su diversi fronti. I vigili del fuoco sono stati impegnati in provincia di Palermo a Cefalù, in contrada Ferla, nei pressi del Ponte Mitra, a Misilmeri in contrada Montagnola, a Belmonte Mezzagno in contrada Pizzo, in contrada Buttafuoco ad Altofonte e a Partinico in contrada ramo.

Incendi anche a Messina nel Parco dei Nebrodi, a Barcellona Pozzo di Gotto, a Catania e Randazzo, mentre ad Enna ci sono roghi nella zona di Piazza Armerina. Roghi anche a Caltanissetta nella zona di Niscemi e a Castellammare del golfo in provincia di Trapani, sulla montagna che sovrasta il paese e vicino alle case. E' stato richiesto l'intervento aereo anche nel siracusano.

Nelle prossime ore intanto verrà riaperta al pubblico la riserva naturale dello Zingaro. Lo annuncia l'assessore regionale all'Agricoltura Antonello Cracolici. "Dopo gli incendi che nei giorni scorsi hanno gravemente danneggiato la riserva, sono state concluse le verifiche sulla stima dei danni. Verrà consentito l'accesso alla riserva lungo il percorso costiero, mentre resterà interdetta al pubblico l'area a monte interessata dagli incendi".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X