Mercoledì, 15 Luglio 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Meningite, 36enne morto al pronto soccorso a Napoli
AL CARDARELLI

Meningite, 36enne morto al pronto soccorso a Napoli

meningite, Napoli, ospedale cardarelli napoli, pronto soccorso, Sicilia, Cronaca
L'ospedale Cardarelli di Napoli - Ansa

NAPOLI. Un uomo di 36 anni è morto a causa della meningite la notte scorsa nel pronto soccorso dell'ospedale Cardarelli di Napoli. Lo si apprende dal direttore generale Ciro Verdoliva il quale fa sapere che l'uomo è giunto in pronto soccorso «in stato di coma e in imminente pericolo di vità.

Verdoliva sottolinea che sono state attivate, come da protocollo, tutte le profilassi necessarie. «Non esiste nel Cardarelli alcuna emergenza a seguito di questo caso» ribadisce per non alimentare «una psicosi ingiustificata». «Ogni operatore sanitario o soggetto entrato in contatto con il paziente all'interno dell'area di competenza dell'Azienda ospedaliera è stato sottoposto a profilassi antibiotica» fa sapere Verdoliva.

Allo stesso modo è stata effettuata «la bonifica dell'ambiente grazie ad una corretta areazione della struttura interessata e sono state già allertate le autorità sanitarie competenti».

«In considerazione del rischio che questo decesso possa alimentare una psicosi ingiustificata» il direttore generale del Cardarelli tiene a precisare che «non esiste nel Cardarelli alcuna emergenza a seguito di questo caso».

Quanto alle condizioni del 36enne deceduto, «va detto - afferma la direzione generale - che i medici hanno immediatamente individuato la natura dei sintomi, ma nonostante questo non è stato possibile stabilizzarne le funzioni ormai irrimediabilmente compromesse. È infatti giunto in pronto soccorso in stato di coma e in imminente pericolo di vita».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X