Venerdì, 23 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Gelo e neve, scuole e strade chiuse nel Siracusano e nell'Ennese
MALTEMPO

Gelo e neve, scuole e strade chiuse nel Siracusano e nell'Ennese

di ,
Buccheri, enna, scuola, strada, TROINA, Sicilia, Cronaca
Neve a Troina

BUCCHERI. Tornano la neve e il gelo e nei comuni della zona montana della provincia di Siracusa riemergono i disagi. A Buccheri ieri il sindaco Alessandro Caiazzo con un’ordinanza ha deciso di chiudere le scuole in quanto durante la notte si erano verificate abbondanti nevicate e per scongiurare incidenti o disagi per i bambini e per i genitori si è deciso di chiudere le scuole dell’infanzia primaria e secondaria di primo e secondo grado. La chiusura delle scuole resterà in vigore anche per la giornata di oggi, anche perché sono attese ancora nevicate e maltempo.

 Il monitoraggio delle strade del centro abitato è stato avviato sin dalla mattinata e nella giornata di ieri non ci sono stati eccessivi disagi anche perché le temperature, già sopra lo zero dalla prima parte della mattinata, non hanno permesso la formazione di ghiaccio sul manto stradale. Nelle prime ore del mattino anche a Palazzolo c’è stata neve e gelo, tanto che alcune strade, come via Colleorbo, sono state chiuse per alcune ore per evitare disagi alla viabilità. Nella nottata è stata anche sospesa l’erogazione dell’acqua per permettere la riparazione della condotta idrica che da alcune settimane ha registrato non pochi problemi a causa del gelo. Disagi anche sulle strade di collegamento con i comuni della zona montana: gelate sin dal mattino lungo la Maremonti, ma anche sulla Statale 124. E i mezzi della Protezione civile nei vari comuni sono pronti ad affrontare la nuova emergenza maltempo che dovrebbe verificarsi ancora nella giornata di oggi. E nei vari comuni si tornano a fare i conti con i problemi nelle scuole, dove per molti giorni sono mancati i riscaldamenti a causa delle gelate che hanno danneggiato le condutture. In molti centri è stata anticipata almeno di un’ora l’accensione degli impianti proprio per permettere che le aule si riscaldassero prima dell’arrivo degli studenti. A Catania sono state potenziate le misure per i senzatetto e i volontari sono pronti a intervenire in caso di emergenza.

Liberate ormai tutte le vie di collegamento, ripristinata la viabilità e la sicurezza stradale anche a Troina da oggi dovrebbero riaprire. Usare il condizionale è d’obbligo viste le previsioni meteorologiche che anche per oggi prevedono intense nevicate. In tutti i Comuni colpiti dalla straordinaria ondata di maltempo che, dal 5 al 9 gennaio scorso, sono stati sommersi da una coltre di neve e ghiaccio  a causa delle difficoltà delle comunicazioni stradali le scuole sono rimaste chiuse per diversi giorni, ma da ieri avevano riaperto tutte tranne quelle di Troina dove una nuova ordinanza del sindaco Fabio Venezia, a seguito delle precipitazioni nevose della notte precedente, aveva posticipato ancora la ripresa delle attività scolastiche.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

I più letti
Oggi
  • Oggi
  • Settimana
  • Mese
X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X