Giovedì, 03 Dicembre 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Gentiloni parla con gli agenti che hanno ucciso Amri: "Siamo tutti orgogliosi di voi"
IL PREMIER

Gentiloni parla con gli agenti che hanno ucciso Amri: "Siamo tutti orgogliosi di voi"

ROMA. Il Presidente del Consiglio Paolo  Gentiloni ha parlato questa mattina con i due agenti  protagonisti dello scontro a fuoco che ha portato alla uccisione  del killer di Berlino. Lo si apprende da fonti di Palazzo Chigi.   «Siamo orgogliosi di voi, della vostra professionalità e del  coraggio che avete mostrato», ha detto il premier, che si è  complimentato ancora e ha fatto i migliori auguri a loro e alle  loro famiglie in occasione delle feste.

"Non c'è alcuna esposizione, ma un riconoscimento chiaro. Una sottolineatura per mettere al centro chi ha reso possibile tutto questo, rischiando la propria vita". Il capo della Polizia Franco Gabrielli interviene sulla polemica esplosa dopo che il Governo ha reso pubblici i nomi dei due agenti che hanno bloccato e ucciso Anis Amri a Sesto San Giovanni. Intanto, proseguono le indagini sul presunto killer e sui suoi eventuali contatti in Italia. Mentre in Tunisia è stato arrestato il nipote, che ha confessato di aver comunicato con lo zio via Telegram per fargli eludere controlli di polizia.

.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X