Giovedì, 28 Maggio 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca "Salario gonfiato per ottenere una superpensione", ex sindacalista nei guai
A BOLOGNA

"Salario gonfiato per ottenere una superpensione", ex sindacalista nei guai

BOLOGNA. Per nove anni di fila avrebbe percepito indebitamente 6.000 euro di pensione al mese. Per questo la guardia di Finanza ha sequestrato 420mila euro a un ex sindacalista e lo ha denunciato per truffa aggravata ai danni dello Stato.

Il provvedimento, un sequestro preventivo emesso dal gip del Tribunale di Ravenna, è stato eseguito dal nucleo di polizia tributaria che ha calcolato la cifra dalla differenza tra i 6.000 euro mensili indebitamente incamerati e i 2.100 euro che sarebbero spettati all'uomo quale pensione da ex insegnante.

Secondo le indagini delle fiamme gialle, l'indagato negli ultimi otto mesi dalla data del pensionamento, avrebbe fatto periodici versamenti sul conto corrente del sindacato, sul quale aveva delega a operare: quel denaro sarebbe poi stato usato per fare figurare in 6.000 euro la retribuzione mensile corrisposta dal sindacato, che in realtà era pari a 500 euro al mese.

Una volta in pensione, l'ex sindacalista avrebbe così maturato la possibilità di percepire una pensione di 6.000 euro al mese, cioè commisurata all'ammontare delle ultime retribuzioni formalmente ricevute in quanto comprendente la contribuzione aggiuntiva che l'Inps erogava in ragione di una richiesta che l'uomo aveva firmato per conto del proprio sindacato.

© Riproduzione riservata

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X