Venerdì, 23 Agosto 2019
IN CELLA A REBIBBIA

Mafia, boss di Carini nuovo collaboratore di giustizia

PALERMO. Un altro boss sceglie di passare nei ranghi dei collaboratori di giustizia: è Nino Pipitone, capomafia di Carini, appartenente a una famiglia vicina ai corleonesi di Totò Riina, in cella a Rebibbia per scontare un ergastolo.

Pipitone, nei giorni scorsi, è stato sentito dai magistrati della Dda di Palermo. La sua collaborazione con la giustizia potrebbe portare spunti investigativi utili su omicidi e affari. Gli investigatori, dopo la formalizzazione dell'avvio della collaborazione, hanno trasferito da Carini i familiari di Pipitone.

© Riproduzione riservata

TAG: , ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X