Giovedì, 29 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Incendi, Crocetta: chiederemo lo stato di calamità
DOPO I ROGHI

Incendi, Crocetta: chiederemo lo stato di calamità

PALERMO. Il presidente della Regione siciliana, a Cefalù per incontrare il sindaco della città colpita dagli incendi, ha annunciato che la Regione chiederà al governo nazionale lo stato di calamità.

"Non lasceremo sola Cefalù e le altre zone colpite". "Nella cittadina normanna - dice Crocetta - i danni sono ingenti, oltre ai boschi in cebere, danneggiate 10 abitazioni e sgomberate 5 famiglie. Sono 12 le persone a cui sta dando accoglienza il Comune". Tra le altre attività danneggiate, una discoteca, un ristorante, una serigrafia, il Club Med e altre strutture turistiche. La sola chiusura di queste attività ha causato la perdita di lavoro per circa cento persone.

"Si tratta di un primo bilancio - continua il governatore -. Una parte della rete idrica in polietilene della frazione di Sant'Ambrogio è danneggiata, un tratto di circa 2,5 km. In alcune aree i cittadini ricevono acqua solo attraverso le autobotti". Crocetta prevede finanziamenti specifici per il rifacimento delle opere danneggiate.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X