Mercoledì, 28 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca "Tavolino selvaggio" in un quartiere di Roma, il Tar dà ragione agli esercenti
LA DECISIONE

"Tavolino selvaggio" in un quartiere di Roma, il Tar dà ragione agli esercenti

ROMA. Sentenza del Tar a favore dei "tavolini selvaggi" nell'area Tridente a Roma. Lo scorso settembre il Comune capitolino e la Municipalità avevano revocato la concessione di occupazione di suolo pubblico per i commercianti della zona, posta sotto vincolo dal Ministero, sgomberandola. Contro questa decisione avevano fatto ricorso gli esercenti che adesso hanno incassato il "sì" dal Tar che ha annullato la revoca. Adesso i ristoratori potranno tornare a esporre tavolini e ombrelloni tra via della Croce, via Belsiana e via del Corso, senza rischiare sanzioni.

Si tratta di varie sentenzealcune depositate ieri, altre la scorsa settimana. In pratica i giudici hanno annullato la determinazione dirigenziale del 21 settembre 2015, con la quale il I Municipio aveva revocato le concessioni dopo che il Ministero dei Beni e delle attività culturali aveva decretato che l'area interessata fosse di particolare pregio storico e artistico. Ma per i giudici, il ricorso dei commercianti «è fondato». Tra le motivazioni delle varie sentenze il fatto che in materia di concessioni è il Comune ad avere competenza e non può semplicemente recepire direttamente una decisione del Ministero. Mancherebbe, inoltre, anche un passaggio alla Regione Lazio.

Adesso potrebbero essere accolti i ricorsi degli altri esercenti della zona che in massa si sono rivolti al tribunale per riottenere le concessioni.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X