Giovedì, 26 Novembre 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca "Pagamenti non autorizzati": via l'amministratore del patrimonio Virga
TRIBUNALE DI PALERMO

"Pagamenti non autorizzati": via l'amministratore del patrimonio Virga

PALERMO. Avrebbe effettuato senza l'ok del tribunale pagamenti relativi a operai e impiegati la cui nomina nel luglio 2015 era stata autorizzata dall'allora presidente. Con quest'accusa il nuovo presidente delle Misure di prevenzione del tribunale di Palermo, Giacomo Montalbano, ha revocato dall’incarico il commercialista Giuseppe Rizzo,  l’amministratore giudiziario del patrimonio sequestrato agli imprenditori Virga di Marineo, nominato da Silvana Saguto, ex presidente delle Misure di prevenzione coinvolta in un'inchiesta sulla gestione dei beni confiscati.

Secondo il provvedimento del tribunale, Rizzo avrebbe eseguito dei pagamenti non autorizzati di circa tremilacinquecento euro (nel totale) per ciascun collaboratore per circa sei mesi di lavoro giornaliero espletato. I pagamenti, precisa Mattia Fucarino, legale del commercialista "non erano stati autorizzati in quanto ancora non evasa dal Tribunale Misure Prevenzione l'istanza presentata dal dottor Rizzo".

Al posto di Rizzo, subentrerà il catanese Giuseppe Privitera.

“Il compimento di tali esborsi, segnatamente alla luce del loro ingente complessivo ammontare -  spiega il testo del provvedimento- avrebbe richiesto l'autorizzazione scritta del giudice delegato”.  Condotte definite come “gravi irregolarità” che hanno fatto venire meno  “il rapporto di fiducia che è presupposto per la prosecuzione dell'incarico”.

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X