Giovedì, 21 Novembre 2019
stampa
Dimensione testo
METEO

Freddo nel weekend: neve al Centrosud, temperature giù di 15 gradi

ROMA.  L'inverno sembra essere arrivato. Nel prossimo weekend neve e un calo delle temperature che al Centrosud potrà essere anche di 15 gradi e che porteranno l'Italia in un'atmosfera più consona al periodo e che negli ultimi anni si era quasi dimenticata. Il tutto per la gioia degli appassionati della neve: sono previste precipitazioni fino a quote basse nelle Marche e al Sud, e accumuli significativi in Abruzzo.

Queste le previsioni dei meteorologi del Centro Epson Meteo. "La perturbazione che ha raggiunto l'Italia - spiegano - si trasferirà gradualmente sulle regioni meridionali, mentre l'aria fredda che la segue comincerà ad affluire nel Mediterraneo sospinta da intensi venti nord-occidentali. In ogni caso nuvole, pioggia e vento nelle prossime ore insisteranno più che altro al Sud, mentre al Nord splenderà il sole".

Con il fine settimana inizierà poi una fase di tempo decisamente più invernale: "l'irruzione sulla nostra Penisola di correnti gelide - spiegano gli esperti - favorirà infatti un deciso crollo delle temperature, anche dell'ordine dei 10-15 gradi rispetto ai tepori 'primaverili' di inizio settimana, e nevicate fino a quote di bassa collina nelle zone interne del Sud, localmente fino sulle coste nel medio Adriatico. Al Nord e nelle regioni tirreniche centrali le correnti molto fredde saranno asciutte: non arriveranno quindi precipitazioni. Farà comunque decisamente freddo".

Nel dettaglio sabato, sempre secondo le previsioni dei meteorologi del Centro Epson Meteo, è previsto maltempo al Sud e nelle Isole, con precipitazioni sparse e neve in Sardegna anche sotto i 500 metri e al Sud e in Sicilia fino a 400-700 metri.

Quota neve in progressivo calo anche sul medio Adriatico e fino alle coste tra Marche e Abruzzo nella notte tra sabato e domenica. Le nevicate più significative interesseranno il settore orientale dell'Abruzzo. Al Nord le nubi resteranno addossate alle Alpi di confine, con qualche fiocco di neve lungo le vette. Altrove il cielo sarà sereno o poco nuvoloso.

Domenica, aggiungono i meteorologi, il tempo sarà migliore rispetto a sabato, ma la neve cadrà comunque fino alle coste tra il sud delle Marche e il Molise, fino ai 100-200 metri in Puglia, Irpinia e Basilicata, ai 400-500 metri sui monti della Calabria e della Sicilia settentrionale. Tra domenica e l'inizio della prossima settimana si raggiungerà probabilmente l'apice di questa ondata di freddo e sarà possibile qualche spruzzata di neve localmente fino a livello del mare lungo l'Adriatico centro-meridionale e a quote collinari al Sud e in Sicilia.

In questa situazione, il Nord e le regioni tirreniche centrali resteranno protetti dalle Alpi e dall'Appennino: arriverà dunque il freddo, accompagnato però da correnti asciutte e, quindi, almeno inizialmente senza precipitazioni. Per quanto riguarda il calo delle temperature - concludono al Centro Epson Meteo - al Centrosud ammonterà fino a 15 gradi, al Nord di dieci. Le temperature minime scenderanno di parecchi gradi al di sotto dello zero, in particolare al Centronord tra domenica e martedì.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X