Domenica, 01 Novembre 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Migranti, Khalid aveva solo 2 anni: è lui la prima vittima nel 2016
TRAGEDIA

Migranti, Khalid aveva solo 2 anni:
è lui la prima vittima nel 2016

il piccolo siriano viaggiava insieme alla madre di 28 anni ed una quarantina di altre persone su un gommone, che si è schiantato ieri sulle rocce di un'isola sull'Egeo

ROMA. Si chiama Khalid, aveva due anni, ed è la prima vittima nel Mediterraneo, quest'anno, secondo l'ong Moas (Migrant Offshore Aid Station), con base a Malta. Come spiega la stessa Moas su Facebook, il piccolo siriano viaggiava insieme alla madre di 28 anni ed una quarantina di altre persone su un gommone, che si è schiantato ieri sulle rocce di un'isola sull'Egeo.

Nel corso degli interventi di soccorso la Guardia costiera turca ha salvato 57 migranti bloccati davanti alla città di Dikili. Dodici persone, tra le quali 3 bambini ammalati, sono stati recuperati con gli elicotteri, mentre gli altri sono stati trasportati con delle barche da pesca.

SVEZIA. La Svezia ha introdotto i controlli di identità per i viaggiatori provenienti dalla Danimarca nel tentativo di ridurre l'afflusso di migranti nel Paese: i controlli vengono fatti sui collegamenti dei traghetti e all'ingresso del ponte di Oresund che collega Copenaghen e la città svedese di Malmo. Chi viaggia in treno dovrà cambiare all'aeroporto di Copenaghen per sottoporsi ai controlli. Nel 2015 la Svezia ha ricevuto oltre 150.000 richieste di asilo

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X