Mercoledì, 02 Dicembre 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Stop agli incarichi esterni, l’assessore: censimento dei poveri fatto dai regionali
DA DITELO A RGS

Stop agli incarichi esterni, l’assessore:
censimento dei poveri fatto dai regionali

di
Fino ad ora il bando era rimasto impantanato perchè mancavano 80 mila euro per assegnare la «conta» a una ditta esterna

PALERMO. Un censimento sugli indigenti in Sicilia, dal quale dipende lo sblocco di fondi europei per le misure di contrasto alla povertà, è fermo perché alla Regione mancano gli 80 mila euro necessari per il bando e per affidare lo studio a una società esterna. Ma ora c’è la svolta. «Basta con gli esperti esterni, il censimento potrà essere realizzato dal personale interno alla Regione»: è quanto ha dichiarato di voler fare l’assessore regionale alla Famiglia e politiche sociali, Gianluca Miccichè, intervenuto ieri mattina alla trasmissione radiotelevisiva «Ditelo a Rgs».

«È mia intenzione ridurre al minimo l’impiego di risorse umane esterne all’assessorato – ha continuato Miccichè – e optare, al contrario, ad utilizzare le professionalità interne». Una decisione questa che, sottolinea l’assessore, potrebbe permettere di accelerare i tempi e soprattutto far risparmiare denaro. Il primo passo sarà proprio la realizzazione del censimento per conoscere chi e quanti sono gli indigenti in Sicilia. Uno studio dal quale dipendono le misure di contrasto alla povertà della programmazione europea 2014-2020, «quelle cioè destinate intanto all’attivazione di un Fondo per il microcredito, circa 7,5 milioni di euro, su un totale di 216 milioni destinati all’inclusione sociale», chiarisce Miccichè.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X