Sabato, 28 Novembre 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Lutto nel mondo della moda, muore a novant'anni la stilista Krizia
MILANO

Lutto nel mondo della moda, muore a novant'anni la stilista Krizia

MILANO. Lutto nel mondo della moda: è morta la stilista Krizia, al secolo Maria Mandelli. Ne dà notizia, in un comunicato, il cda di M.M.K. spa spiegando che ieri «alle 21 è improvvisamente venuta a mancare».

La stilista che ha creato e portato avanti il marchio "Krizia" è nata  nel 1925.  Fin da giovane nutrì un'incontenibile passione per la moda, dimostrando precocemente una particolare attitudine per il taglio, il cucito e l'ideazione di capi d'abbigliamento. Da giovane era maestra elementare, lavoro che lascerà per aprire un laboratorio a Milano, dove, con l'amica Flora Dolci, inizia a produrre gonne e vestiti semplici, dalla linea essenziale e fresca.

Nel 1957 Maria Mandelli terrà la sua prima esposizione con una serie di “abiti-frutta” al Salone del mercato internazionale dell'abbigliamento, durante una delle prime manifestazioni in cui le collezioni di moda venivano presentate al pubblico. Le sue collezioni vengono notate subito da critici e giornalisti del settore.

Nel 1964, con una collezione interamente giocata sui toni del bianco e del nero presentata a Firenze , ottiene il premio "Critica della moda", assegnato per la prima volta a una donna.  Alla fine degli anni sessanta sposa Aldo Pinto. Nello stesso periodo dà vita a Kriziamaglia, per la quale vengono inaugurati nuovi spazi produttivi a Sesto Ulteriano, e a Kriziababy, con un proprio stabilimento nel bergamasco. Gli accostamenti arditi, l'uso di materiali insoliti, come la gomma, il sughero e l'anguilla, e le forme audaci le valgono il soprannome di "Crazy Krizia", assegnatole dalla stampa americana.

Nel 1980 debutta il primo profumo, K de Krizia. Negli anni seguiranno, fra gli altri, i profumi Krizia Uomo (1983) e Teatro alla Scala by Krizia (1986).

Nel 1999, la New York University le apre, per la prima volta a un fashion designer, la sua Grey Art Gallery, ospitando l'exhibition “Krizia”. Nello stesso anno debutta online la sfilata di presentazione della proposte per la primavera-estate 2000.

Nel 2001 il Museo d'Arte Contemporanea di Tokyo ospita la mostra “Krizia Moving Shapes”, che racconta il lavoro di quasi mezzo secolo. Da qualche anno la Miriade. in collaborazione con la Krizia spa avvia la produzione una linea di accessori per la seconda linea della maison, KRIZIAPOI, rivolta a un target giovanile.

© Riproduzione riservata

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X