Venerdì, 30 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Botte e offese razziste fra genitori in derby Pulcini tra Juve e Torino
A TORINO

Botte e offese razziste fra genitori in derby Pulcini tra Juve e Torino

Denunciata un'aggressione sugli spalti di una partita di calcio Juventus-Torino

TORINO. Botte e insulti fra tifoserie avversarie. Solo che questa volta i protagonisti non sono i soliti ultrà, ma i genitori di alcuni baby calciatori. Sullo sfondo la Junior Cup, torneo giovanile svoltosi a Borgomanero (Novara). In campo, per la finale, i Pulcini di Juventus e Torino, bambini che sognano le gesta di Marchisio e Quagliarella.

E che, loro malgrado, sono stati spettatori di una rissa da saloon, con botte e insulti razzisti, tra i loro genitori. Due genitori di bambini in maglia granata, come riportano oggi alcuni quotidiani, sono stati portati al pronto soccorso e ieri hanno denunciato alla Procura l'aggressione subita da alcuni "tifosi" bianconeri.

"Il papà di un pulcino della Juventus - è il loro racconto - ha preso in giro le nostre mamme, poi si è accanito su un bambino di colore". La discussione è proseguita dopo la partita, vinta 1-0 dal Torino. "Il papà bianconero ha incominciato a insultarci e, quando nella confusione sono caduto a terra, mi ha preso a calci". Stesso trattamento per la moglie, di origini cubane.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X