Venerdì, 30 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Sparò ai ladri e fu condannato, l'eredità potrebbe andare ai malviventi
LA STORIA

Sparò ai ladri e fu condannato, l'eredità potrebbe andare ai malviventi

L'ipotesi sarebbe resa possibile dal "credito" di 135mila euro vantato dai presunti ladri nomadi

VICENZA. Potrebbe finire nelle tasche dei presunti ladri nomadi feriti dal rigattiere di Arsiero (Vicenza) Ermes Mattielli, 62 anni, l'eredità di quest'ultimo morto per infarto nei giorni scorsi all'ospedale di Santorso.

L'ipotesi sarebbe resa possibile dal 'credito' di 135mila euro vantato dai nomadi su Mattielli condannato dal tribunale di Schio come risarcimento danni per il ferimento degli stessi nel 2006. Per quei proiettili esplosi l'artigiano è stato condannato a 5 anni e 4 mesi per duplice tentato omicidio, i suoi rivali a 4 mesi.

Mattielli non avrebbe eredi diretti ad esclusione, come indicano i quotidiani locali, di un cugino che probabilmente potrebbe rinunciare all'eredità nel caso i beni dell'uomo non arrivassero a coprire i 135mila euro. In questo caso non si esclude che possa essere lo Stato a risarcire i due feriti.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X