Sabato, 25 Gennaio 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Molestie ad allieve con la minaccia di bocciatura, arrestato docente
PISTOIA

Molestie ad allieve con la minaccia di bocciatura, arrestato docente

L'episodio è avvenuto in un istituto di Pistoia. L'insegnante si trova ai domiciliari

PISTOIA. Un insegnante di 57 anni avrebbe palpeggiato ripetutamente allieve minorenni e poi le avrebbe anche minacciate di una bocciatura dopo aver saputo che avevano denunciato l'accaduto alla preside. Il professore, docente in un istituto superiore pistoiese, è da oggi agli arresti domiciliari. Secondo le indagini, l'uomo è gravemente indiziato di atti sessuali con minorenni, per i palpeggiamenti nei confronti delle alunne, ma è anche accusato di maltrattamenti contro familiari e conviventi, nei confronti dei quali in più occasioni avrebbe usato violenza fisica e verbale, abusando della sua posizione di docente. È infine accusato di minacce e violenza privata perchè, dopo aver saputo dalla preside della denuncia dei suoi alunni contro di lui, avrebbe minacciato di bocciarli se avessero riferito ancora i suoi comportamenti.

Le indagini hanno preso il via a seguito di un esposto presentato dai genitori degli alunni e da alcuni rappresentanti di classe. Le complesse investigazioni, durate circa tre mesi, sono state condotte dalla squadra mobile della questura di Pistoia. Personale specializzato ha ascoltato tutti gli alunni, alla presenza di una psicologa, e i genitori firmatari dell' esposto, in tutto circa 40 persone. Il docente, subito dopo la denuncia, era stato sospeso dall'incarico per un periodo di tempo, fino allo scorso febbraio, dall'Ufficio scolastico regionale per la Toscana.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X