Domenica, 28 Febbraio 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Maltempo in arrivo, in Sicilia vento e temporali
METEO

Maltempo in arrivo, in Sicilia vento e temporali

di
Le temperature sono segnalate in rialzo com'è ovvio aspettarsi di fronte ai venti meridionali. In aumento soprattutto le minime come sempre accade quando il cielo è coperto

PALERMO. Le notizie per il fine settimana non sono buone. L'Isola infatti è investita da una perturbazione che viene dalla Tunisia e che porterà condizioni di instabili con cielo nuvoloso, forti venti meridionali e precipitazioni spesso a carattere di rovescio o temporale. Le zone maggiormente colpite dai fenomeni sono quelle della Sicilia Occidentale e della fascia costiera meridionale. In ogni caso non ci sono al momento particolari allerta della Protezione civile per «condizioni meteo avverse». Maltempo, dunque, ma «normale».
Oggi il cielo sull'Isola si presenterà piuttosto nuvoloso ma con nuvolosità in aumento. Si alzeranno venti prevalentemente provenienti dai quadranti meridionali e quindi Scirocco, Mezzogiorno e Libeccio. I venti saranno piuttosto forti e, di conseguenza, sarà tra mosso e agitato il mare dello Stretto di Sicilia. Le piogge cominceranno in tarda mattinata e, all'inizio saranno deboli e intermittenti ma potranno riguardare l'intero territorio dell'Isola.
Le temperature sono segnalate in rialzo com'è ovvio aspettarsi di fronte ai venti meridionali. In aumento soprattutto le minime come sempre accade quando il cielo è coperto.


Domani il tempo peggiorerà ulteriormente e ci sarà rischio di temporali nel Trapanese, nell'Agrigentino e nel Nisseno. I venti saranno tra moderati e forti, i mari decisamente agitati. Meno intensi, ma certo non assenti, i fenomeni sulla Sicilia Orientale lungo le coste sul Mare Jonio. Queste condizioni potrebbero avere conseguenze nei collegamenti con le Isole Minori, specialmente con le Egadi e le Pelagie. A maggior rischio i collegamenti con aliscafo piuttosto che quelli con i traghetti.
Tutto questo è provocato dal fatto che l'Italia è sotto l'azione di due perturbazioni che sembrano indipendenti l'una dall'altra ma che in realtà si influenzano a vicenda. Nell'Italia di Nord Ovest, infatti, è già arrivata una forte perturbazione di origine Atlantica che sta portando freddo, pioggia insistente ma anche neve a quote collinari in tutto il Piemonte e nel Ponente Ligure. Questa perturbazione, che ha preceduto quella che ci riguarda, ha «richiamato» l'area di bassa pressione di origine africana facendo in modo che passi su di noi.
Si dovrebbe trattare, comunque, di un passaggio abbastanza veloce visto che per l'inizio della prossima settimana è previsto un netto miglioramento a partire già da lunedì mattina.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X