Martedì, 19 Novembre 2019
stampa
Dimensione testo
METEO

Tempo in ripresa, ma venerdì tornano freddo e pioggia in Sicilia

Nel week-end prevista una nuova perturbazione nelle regioni tirreniche. Le temperature resteranno comunque abbastanza basse rispetto alle medie stagionali

ROMA. Miglioreranno già da questa notte le condizioni meteo in Abruzzo e Campania, colpite da forti nevicate in seguito a un'ondata di maltempo che ha interessato soprattutto le regioni Adriatiche ed il Sud Italia. In Puglia, Calabria e Basilicata, invece, i miglioramenti saranno più graduali e giovedì le condizioni meteo saranno buone ovunque.

Nel week-end, invece, si profila il ritorno del maltempo, soprattutto sulle regioni tirreniche e in Sardegna. Queste le previsioni di Bernardo Gozzini, direttore del Consorzio Lamma-Cnr.

«Va espandendosi - spiega il climatologo - l'anticiclone che si è posizionato sull'Europa Centrale, che è una delle concause delle avverse condizioni meteo». Quest'area di bassa pressione, allargandosi «ha fatto spostare verso est, quindi verso i Balcani, il corridoio di aria fredda siberiana che ha così raggiunto soprattutto le regioni adriatiche e il sud Italia».

La perturbazione, precisa Gozzini, «è associata a venti molto forti, di grecale, che diminuiranno già da questa sera, rendendo meno forte la sensazione di freddo». Il tempo nelle regioni colpite da neve e freddo è destinato a migliorare in poche ore, almeno in Abruzzo, Campania e parte del Molise, dove già domani splenderà il sole e le temperature saliranno un pò. Sempre domani, in Puglia e Calabria soffieranno ancora i venti freddi da Nord che potrà portare neve a bassa quota.

Mercoledì sarà una giornata abbastanza buona ma resteranno nuvole su Calabria, Puglia e Basilicata. Giovedì il miglioramento sarà generalizzato, riguarderà quindi tutta la penisola. È solo prevista possibile nebbia in pianura (la cui formazione è facilitata dall'alta pressione in inverno). La quota neve salirà oltre gli 800-900 metri.

Sarà venerdì che è possibile un nuovo cambiamento del tempo, con possibili piogge principalmente su parte della Toscana, Piemonte, Liguria, Sardegna e parte della Sicilia. Nel corso del week-end è possibile il ritorno del brutto tempo in Sardegna e nelle regioni tirreniche, con quota neve in rialzo a 6-700 metri. Previsioni, quelle per il fine-settimana, che sono ovviamente da confermare nei prossimi giorni.

Le temperature, intanto, continuano ad essere molto basse, anche se in linea su valori invernali, con gelate all'alba al Centronord. Domani sono previsti, secondo il Centro Epson Meteo, -6 gradi a Piacenza, -4 a Bologna, Brescia e Cuneo, -3 a Campobasso e Novara, -2 a Trento e Torino, -1 a Milano, Rieti e Perugia. I valori massimi saranno in generale rialzo.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X