Sabato, 14 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo
MALTEMPO

Nuova allerta meteo da Nord a Sud: in arrivo temporali in tutta Italia

Dopo le forti piogge e le nevicate in diverse zone della Sicilia, si attende una nuova perturbazione dal pomeriggio di domani

ROMA. Una nuova perturbazione in arrivo sull'Italia, porterà piogge e temporali su buona parte del centro sud e nevicate su parte delle regioni settentrionali. Tempo incerto anche al Sud e in Sicilia, dove dopo le schiarite in mattinata, è previsto un peggioramento delle condizioni meteo a partire da domani pomeriggio.

Il Dipartimento della Protezione Civile ha dunque emesso una allerta meteo, che va ad integrare ed estendere quelle emesse nei giorni scorsi, che prevede, da domani, venti forti su Toscana e Lazio e mareggiate sulle coste esposte.

 

Intanto, già oggi il maltempo è tornato su varie zone della Sicilia. Pioggia e forti raffiche di vento hanno causato disagi nel Palermitano, con violenti nubifragi lungo la costa.

Intense grandinate anche a bassa quota, a Termini Imerese, Trabia e San Nicola L'Arena. Qualche chicco di grandine è caduto persino a Palermo città.

Intorno alle 14 di oggi, un violento temporale si è abbattuto su Trabia nel Palermitano. Prima grandine e poi neve hanno imbiancato le vie del centro, tra cui piazza Duomo. Un paesaggio insolito per un paese di mare.

Imbiancate anche le strade di San Martino delle Scale, sempre nel Palermitano.

Temporali e grandine si sono abbattuti anche in altre parti della Sicilia. La neve ha imbiancato nuovamente il cratere di Stromboli, nelle Eolie. E lo spettacolo per isolani e i pochi turisti stranieri è davvero suggestivo se si considera che il vulcano è sempre in attività.

Grandinata anche a Lipari centro. Nelle Eolie la temperatura è scesa nuovamente fino a sei gradi. Sulle sette isole soffia un vento proveniente da ovest-nord-ovest che raggiunge anche i 33 chilometri. Il mare è molto mosso ma i collegamenti sono regolari.

GIOVEDÌ 29 GENNAIO. Al Nord nubi in aumento con fenomeni su Levante ed Alpi in estensione serale alle pianure, specie orientali; neve a bassa quota. Temperature in calo, massime tra 4 e 9. Al Centro peggiora con precipitazioni in estensione entro sera dalle Tirreniche alle Adriatiche; neve dai 600/700 m, in rialzo. Temperature stabili, massime tra 7 e 11. Al Sud tempo soleggiato ma con tendenza al peggioramento, con piogge la sera su versanti tirrenici, alta Puglia e dorsale. Neve dai 1000 m. Temperature in rialzo, massime tra 8 e 12.

VENERDÌ 30 GENNAIO. Al Nord maltempo su Triveneto ed Emilia Romagna con fenomeni sparsi, nevosi fino a quote molto basse. Bel tempo prevalente al Nord Ovest. Temperature in lieve calo ad Est, massime tra 3 e 8. Al Centro ancora instabilità nella prima parte del giorno con fenomeni sparsi. Maggiori schiarite dalla sera con clima più asciutto. Temperature invariate, massime tra 7 e 12. Al Sud diffuso maltempo con piogge ed acquazzoni, specie su Tirreniche e Sicilia. Neve dai 1200/1500 m. Temperature stazionarie, massime tra 8 e 13.

SABATO 31 GENNAIO. Al Nord bel tempo prevalente, salvo innocue nubi alte di passaggio e qualche pioggia la sera su Romagna e pianura veneto-friulana. Temperature in aumento, massime tra 6 e 10. Al Centro avvio di giornata discreto ovunque; peggiora entro sera sulle Tirreniche con precipitazioni in marcia verso le Adriatiche. Temperature stazionarie, massime tra 7 e 12. Al Sud tempo spiccata instabilità con acquazzoni e qualche temporale in estensione dalle regioni tirreniche alle adriatiche. Temperature stabili, massime tra 8 e 13.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X