Domenica, 16 Gennaio 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Migrante aggredito a Caltanissetta, picchiato da tre ubriachi
CENTRO DI ACCOGLIENZA

Migrante aggredito a Caltanissetta, picchiato da tre ubriachi

Il giovane ha riportato contusioni ed escoriazioni giudicate guaribili in 5 giorni. Indaga la polizia

CALTANISSETTA. Un pakistano di 23 anni è stato picchiato a Caltanissetta da tre sconosciuti nei pressi del centro di accoglienza richiedenti asilo di Pian del Lago. La vittima ha detto che i suoi aggressori erano ubriachi. Il giovane ha riportato contusioni ed escoriazioni giudicate guaribili in 5 giorni. Indaga la polizia.

Intanto è emergenza affollamento. Il centro richiedenti asilo è ormai saturo e le speranze per chi sta fuori di trovare un posto al suo interno sono estremamente ridotte. Gli arrivi però non si fermano. Gli stranieri dopo aver chiesto ospitalità in altri centri del meridione pure pieni a tappo, si sobbarcano a lunghi viaggi per far tappa a Pian del Lago, quasi un'ultima spiaggia per gente scappata da conflitti e carestie.

In questo momento oltre ai cento che stazionano all'esterno del campo d'accoglienza e ai cinquecento ospiti del Cara, ci sono altri settecento extracomunitari sparsi in vari centri (in città e in alcuni comuni della provincia) pure richiedenti asilo ai quali vengono garantiti vitto e alloggio.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X