Sabato, 07 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo
FINANZA

Contraffazione, sequestrati 23mila capi falsi: una denuncia a Catania

Molti dei marchi delle "griffe" erano coperti con un'applicazione di stoffa, Il valore di mercato della merce è stimato in oltre 200 mila euro

CATANIA. Un grande magazzino con oltre 23.000 capi di abbigliamento copie di note firme internazionali è stato scoperto dalla guardia di finanza di Catania. Molti dei marchi delle "griffe" erano coperti con un'applicazione di stoffa, a mò di decoro.

Al termine dell'ispezione, la titolare dell'esercizio commerciale è stata denunciata alla Procura per contraffazione, frode in commercio e ricettazione. Il valore di mercato della merce sequestrata è stimato in oltre 200 mila euro.

Circa 200 miliardi nel mondo, quasi sette dei quali in Italia: il mercato della merce contraffatta cresce in linea con il commercio internazionale e in molti casi spinge ai margini le piccole imprese manifatturiere italiane.

E' quanto emerge dal Rapporto Confartigianato sulla multinazionale del ''falso'' secondo il quale tra il 2008 e il 2013 in Italia si sono registrati 99.748 sequestri per 334 milioni di pezzi e un valore di 3.789 milioni di euro (valore più alto in Ue). Il 66% della merce falsa sequestrata proviene dalla Cina. Secondo il rapporto i settori più esposti alla contraffazione sono quelli del tessile, abbigliamento, calzature, occhialeria, cosmetici, giocattoli che rappresentano l'89,2% dei valore delle merci sequestrate tra il 2008 e il 2013.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X