Sabato, 29 Gennaio 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Spese dei gruppi all'Ars, dalla Corte Conti stangata da 1,5 milioni

Spese dei gruppi all'Ars, dalla Corte Conti stangata da 1,5 milioni

Sicilia, Cronaca

PALERMO. Ammonta a poco più di 1,5 milioni di euro la spesa contestata dalla Corte dei Conti ai 12 gruppi parlamentari dell'Assemblea regionale siciliana. Si tratta, secondo i giudici contabili che hanno esaminato i rendiconti del 2013, di uscite irregolari.
Quattro sono i gruppi virtuosi, cui la Corte dei Conti ha parificato il rendiconto: M5s, il Megafono, Lista Musumeci e gruppo Misto. La contestazione più alta riguarda il gruppo del Pdl, la cui spesa irregolare ammonta a 656.381,51 euro. Seguono il Mpa-Pds con 552.024,18 euro, Grande Sud con 109.246,34 euro, Pid-Cantiere popolare con 107.240,63 euro, Grande Sud-Pid/cantiere popolare 72.765,21, Udc con 40.204,77, i Democratici riformisti per la Sicilia 3.273,75. Infine il Pd, 1.484,37 euro su un bilancio di oltre 1,4 milione.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X