Sabato, 27 Novembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Palermo, serve norma per servizio studenti disabili

Palermo, serve norma per servizio studenti disabili

PALERMO. Serve una norma ad hoc per consentire alla Provincia di Palermo di utilizzare le somme dell'avanzo di bilancio e affidare in appalto alle 5 cooperative che fino a giugno hanno svolto il servizio di assistenza igienico sanitaria a circa mille studenti disabili, che frequentano gli istituti superiori provinciali.     
«Ho già sottoposto la questione al Presidente Crocetta - dice l'assessore alle Autonomie locali, Patrizia Valenti- e sono in costante contatto con l'assessore Bianchi per arrivare in tempi brevi a una soluzione e assicurare il diritto all'istruzione ai ragazzi disabili».   
I tecnici dell'assessorato regionale all'Economia insieme a quelli dell'assessorato alle Autonomie locali, sono al lavoro per trovare soluzioni alternative, in vista della riapertura delle scuole. Lunedì, infatti, gli studenti siciliani torneranno sui banchi.   
Sono circa 177 i dipendenti precari delle cinque società che da giorni protestano con presidi e occupazioni; per consentire lo svolgimento del servizio la Provincia dovrebbe stanziare circa circa 3 milioni di euro.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X