Mercoledì, 22 Settembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca No Muos, la protesta si sposta in Vaticano

No Muos, la protesta si sposta in Vaticano

Le mamme di Niscemi e gli attivisti saranno presenti in piazza San Pietro a Roma. Durante l'Angelus di Papa Francesco esporranno uno striscione con la scritta: «Anche noi veniamo dalla fine del mondo»
Sicilia, Cronaca

NISCEMI. Un nuovo esposto-denuncia e la mobilitazione verso Roma. Il comitato No Muos e la politica si muovono a Niscemi per evitare che prosegua l'installazione della base satellitare in contrada Ulmo. Malgrado il provvedimento di revoca del presidente della Regione Rosario Crocetta sia stato emesso già da settimane, i lavori proseguono al suo interno come se nulla fosse.
Il consiglio comunale ha presentato un nuovo esposto in commissariato. Intanto il sindaco Francesco La Rosa, la sua giunta e l'intero consiglio comunale hanno confermato la protesta simbolica per lunedì mattina davanti a Palazzo Chigi. L'amministrazione ha voluto specificare che l'intero viaggio sarà pagato da ognuno dei componenti di giunta e consiglio, senza cioè gravare sulle tasse comunali.
La protesta No Muos si sposta anche al Vaticano. Le mamme di Niscemi e gli attivisti saranno presenti in piazza San Pietro a Roma. Durante l'Angelus di Papa Francesco esporranno uno striscione con la scritta : «Anche noi veniamo dalla fine del mondo».
Un servizio nell’edizione di Caltanissetta del Giornale di Sicilia in edicola.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X