Lunedì, 24 Gennaio 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Anziana tenta di impiccarsi nel Catanese: è grave

Anziana tenta di impiccarsi nel Catanese: è grave

CATANIA. Una donna di 78 anni, probabilmente in preda ad una crisi depressiva, ha tentato di togliersi la vita a Castiglione di Sicilia, in provincia di Catania, impiccandosi con una corda ad un palo della segnaletica stradale nei pressi dello stadio 'Andrea Camarda'. È accaduto ieri intorno alle 15 nei pressi della struttura sportiva, a quell'ora piena di tifosi in attesa della partita di calcio di promozione Randazzo-Belpasso. La donna, come ricostruiscono oggi alcuni quotidiani locali, è stata salvata grazie all'intervento di un agente della Polizia Stradale libero dal servizio e di un agente
della Polizia municipale di Santa Domenica Vittoria. Ora si trova ricoverata in prognosi riservata nel reparto di Rianimazione dell'ospedale Cannizzaro di Catania. A trasportarla in ospedale è stato un elicottero del 118, atterrato sul campo di gioco dopo che l'incontro è stato sospeso.
L'anziana è salita su un muretto e dopo aver fissato un capo della corda al palo e aver stretto un cappio intorno al collo si è buttata. Il peso del suo corpo ha fatto inclinare il palo facendo sì che poggiasse i piedi a terra. La donna ha rischiato comunque di soffocare. A dare l'allarme sono stati due ragazzini. I soccorritori sono riusciti a liberare la donna dopo aver tagliato la corda con un coltello e, accortisi dell'assenza di battito cardiaco, le hanno praticato il massaggio e la respirazione artificiale facendo sì che il cuore riprendesse a battere.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X