Giovedì, 02 Dicembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Zen, la mafia dietro le occupazioni abusive?

Zen, la mafia dietro le occupazioni abusive?

Inchiesta della Procura di Palermo sulle case popolari prese d’assalto. Due collaboratori di giustizia hanno avvalorato i sospetti degli inquirenti. Indagini anche su eventuali complicità nella pubblica amministrazione
Sicilia, Cronaca

PALERMO. Dietro le occupazioni abusive dello Zen, a Palermo, c’è la mafia. È la tesi che sta sviluppando la Procura del capoluogo – come riportato nelle pagine del Giornale di Sicilia in edicola questa mattina.
I magistrati, in particolare, indagano su alcuni recenti episodi in cui alcune famiglie hanno lasciato il proprio appartamento per un viaggio o una vacanza e lo hanno trovato immediatamente occupato da altri. Circostanze che si sta cercando di appurare con la collaborazione di due recenti pentiti del quartiere: Salvatore Giordano e il genero Sebastiano Arnone, che avrebbero avvalorato alcuni dei sospetti degli inquirenti.
Indagini anche su eventuali complicità nella pubblica amministrazione.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X