Giovedì, 02 Dicembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Mafia, in carcere due esponenti del clan di Agrigento

Mafia, in carcere due esponenti del clan di Agrigento

In cella Andrea Amoddeo, 45 anni, ristoratore, e Francesco Manno, 46 anni, impiegato comunale. Entrambi dovranno scontare otto anni di reclusione

AGRIGENTO. La Direzione investigativa antimafia di Agrigento ha arrestato Andrea Amoddeo, 45 anni, ristoratore, e Francesco Manno, 46 anni, impiegato comunale. Il provvedimento segue la condanna di entrambi a otto anni di reclusione per associazione mafiosa nel processo nato dall'indagine "Minoa" che aveva portato all'arresto di otto presunti esponenti delle cosche di Cattolica Eraclea e Montallegro.
I due erano stati scarcerati dal tribunale del riesame. Nella stessa operazione erano stati sequestrate imprese individuali e società edili riconducibili agli arrestati.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X