Sabato, 29 Gennaio 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Etichette contraffatte in conserve alimentari nell’Ennese

Etichette contraffatte in conserve alimentari nell’Ennese

ENNA. Producevano in proprio conserve di prodotti alimentari ma li mettevano in commercio applicando sui vasetti di vetro l'etichetta contraffatta con marchi e dati delle autorizzazioni sanitarie di altre aziende.     
Lo hanno scoperto i finanzieri della compagnia di Enna che hanno eseguito due perquisizioni disposte dalla Procura della Repubblica in un ristorante di Calascibetta e in una azienda di coltivazione funghi a Piazza Armerina. Sono stati trovati circa duemila vasetti di conserve di prodotti alimentari sui quali erano state applicate delle etichette falsificate  con i dati delle autorizzazioni sanitarie di altri ignari produttori di Leonforte e di Assoro. Nei magazzini del ristorante, inoltre, i militari hanno sequestrato anche 500 kg di prodotti scaduti ed in cattivo stato di conservazione. L'intervento è stato condotto con l'ausilio di personale tecnico dell'Asp di Enna che ha prelevato numerosi campioni dei vari prodotti rinvenuti. I responsabili delle due aziende sono stati denunciati per frode alimentare.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X