Giovedì, 21 Ottobre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Cadavere in un sacco nel porto di Mazara

Cadavere in un sacco nel porto di Mazara

Gli inquirenti credono che la vittima sia Giuseppe Cucchiara, 43 anni, scomparso lo scorso 13 gennaio. L'uomo sarebbe morto due o tre mesi fa. Indagano la polizia e la Procura di Marsala

MAZARA DEL VALLO. Il cadavere in decomposizione di un uomo in un grosso sacco è stato trovato stamattina nella battigia del cantiere navale Giacalone del porto nuovo, a Mazara del Vallo. Gli agenti del commissariato e un magistrato della Procura di Marsala stanno effettuando i primi rilievi. Il cadavere è integro e con i vestiti ma irriconoscibile a causa della lunga permanenza in acqua. Il decesso risalirebbe a non meno di due o tre mesi fa. La salma è stata trasferita all'obitorio del cimitero dove  l'ispezione cadaverica alla quale è stata sottoposta si è rivelata di difficile conduzione e si è protratta per oltre due ore.
La certezza si avrà tra qualche giorno, dopo che sarà effettuato l'esame del Dna, ma secondo i primi accertamenti il cadavere trovato oggi a Mazara del Vallo sarebbe di Giuseppe Cucchiara, 43 anni, disoccupato con alcuni precedenti per reati contro il patrimonio e spaccio di droga. Addosso al corpo sono stati trovati i documenti d'identità
dell'uomo, frammenti di un suo portachiavi e resti dei vestiti simili a quelli che portava Cucchiara il giorno della scomparsa, il 13 gennaio. Nel tardo pomeriggio i militari dell'Arma hanno invitato in caserma la moglie per mostrarle gli oggetti trovati sul cadavere che la donna ha riconosciuto come appartenuti al marito. L'autopsia chiarirà le cause e la data del decesso. La scomparsa dell'uomo, nato a Solingen, in Germania e residente nel quartiere di Mazara due, fu denunciata proprio dalla moglie. Secondo quanto raccontato dalla donna, Cucchiara era uscito da casa intorno alle 15 dopo una banale lite coniugale e nell'escludere che la scomparsa fosse legata a quel litigio aggiunse che mentre stava apparecchiando la tavola per il pranzo il marito ricevette una telefonata. Al suo interlocutore Cucchiara avrebbe chiesto se doveva incontrarlo, quindi uscì senza tornare.



© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X