Mercoledì, 01 Dicembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Omicidio Mattarella 30 anni fa, la famiglia da Napolitano

Omicidio Mattarella 30 anni fa, la famiglia da Napolitano

Nella ricorrenza del trentennale dell'omicidio di Piersanti Mattarella, i familiari dell'uomo politico scomparso saranno ricevuti al Quirinale dal capo dello Stato Giorgio Napolitano il 7 gennaio. In quell'occasione verrà consegnata al presidente una copia del documentario "Piersanti Mattarella. La buona battaglia", di Giovanni Grasso, con la collaborazione di Emanuela Andreani e la regia di Alessandro Varchetta, prodotto dalla "Grande Storia" di Rai tre.
   Il documentario di 50 minuti, che va in onda lunedì 4 gennaio, alle ore 23,05, ricostruisce la biografia politica di Mattarella, la sua azione di rinnovamento, i tragici eventi legati alla sua morte e il mistero che ancora aleggia attorno al suo omicidio, anche attraverso numerose testimonianze: Piero Grasso, procuratore nazionale antimafia, Giuseppe Pisanu, presidente della Commissione parlamentare anti-mafia, Leoluca Orlando, Salvatore Butera, Francesco Crescimanno; e i più stretti familiari: la moglie Irma, i figli Bernardo e Maria, il fratello Sergio. Al Quirinale sarà presente anche il direttore di Raitre Antonio Di Bella, insieme agli autori e ai curatori del documentario.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X