Sabato, 02 Luglio 2022
stampa
Dimensione testo

Calcio

Home Sport Calcio Napoli batte Genoa 3-0 all'ultima di Insigne, lacrime al Maradona
SERIE A

Napoli batte Genoa 3-0 all'ultima di Insigne, lacrime al Maradona

Sicilia, Calcio
Lorenzo Insigne

Il Napoli vince con il Genoa nel giorno dell’ultimo saluto di Insigne ai suoi tifosi. Al Maradona finisce 3-0 con le reti di Osimhen, Lobotka e il rigore proprio del capitano partenopeo, che saluta il pubblico azzurro tra emozioni e lacrime.
La squadra di Spalletti sale a quota 76 punti in classifica, mentre gli uomini di Blessin sono ormai destinati alla retrocessione in Serie B. Potrebbe arrivare l’ufficialità già stasera in caso di vittoria o sconfitta del Cagliari.

E’ un primo tempo molto divertente quello che va in scena al'ex stadio San Paolo, con i liguri che provano subito a dettare i ritmi visto l’obbligo di vittoria per continuare a sperare nella salvezza. Al 13' Yeboah è sfortunato nel colpire una traversa dopo uno scambio con Amiri, il quale un minuto più tardi cerca di mettersi in proprio con un destro terminato a lato.
Con il passare dei minuti gli azzurri prendono campo e iniziano a dominare sul piano del gioco: Insigne ci prova con il classico destro a giro alto di un soffio, poi al 32' arriva il vantaggio partenopeo firmato con un colpo di testa di Osimhen su cross di Di Lorenzo, giusto qualche istante dopo una chance fallita da Portanova sull'altro fronte.
Ad inizio ripresa il Genoa va ancora vicino al gol con lo stesso Portanova, che si lascia ipnotizzare da Ospina a tu per tu, mentre al 63' il Napoli trova l’episodio per il possibile raddoppio: una serie di rimpalli in area rossoblu porta ad un fallo di mano di Hernani, che l’arbitro punisce con un calcio di rigore. Insigne prende il palo dal dischetto, Di Lorenzo mette dentro sulla ribattuta ma il penalty viene fatto ripetere. Alla seconda opportunità Insigne non sbaglia e fa 2-0 facendo esplodere il Maradona. Nel finale partecipa alla festa anche Lobotka, che all’81' realizza il gol del definitivo 3-0.

Lacrime in campo

«'O surdato 'nnammurato» negli altoparlanti dello stadio Maradona, i cori del pubblico, gli applausi e le lacrime di Lorenzo Insigne, che saluta così i suoi tifosi nell’ultima gara casalinga del Napoli della stagione 2021/2022. Lo scugnizzo partenopeo, nato e cresciuto con l’azzurro addosso, in estate partirà alla volta del Canada per iniziare la sua nuova avventura con il Toronto. Insigne ha salutato segnando anche un gol, quello del momentaneo raddoppio su rigore (ripetuto dopo aver colpito il palo), festeggiato da tutto il pubblico con un gran boato. Poi dopo il triplice fischio il giro di campo insieme ai figli, per prendersi l’ultima ovazione da parte dei suoi tifosi.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X