Mercoledì, 19 Gennaio 2022
stampa
Dimensione testo

Calcio

Home Sport Calcio La Samp rimonta il Verona e l'Empoli ribalta la Fiorentina
SERIE A

La Samp rimonta il Verona e l'Empoli ribalta la Fiorentina

Sicilia, Calcio
Antonio Candreva esulta dopo il gol del momentaneo 1-1

Sampdoria e Empoli vincono in rimonta rispettivamente contro Verona e Fiorentina e salgono in classifica

La Sampdoria vince e va a +6 sulla zona rischio

La Sampdoria batte in rimonta l’Hellas Verona costringendo Tudor alla seconda sconfitta in undici gare da quando siede sulla panchina gialloblu. A Marassi finisce 3-1 grazie alle reti di Candreva, Ekdal e Murru che ribaltano l’iniziale vantaggio di Tameze. Tre punti d’oro per i blucerchiati che ne vincono due in fila e scappano a +6 sulla zona retrocessione, mentre i veronesi perdono la chance di agganciare la Roma scavalcando anche Juve, Lazio e Fiorentina. Partita bloccatissima e povera di emozioni per mezz’ora abbondante, poi al 37’ arriva dal nulla il vantaggio scaligero, con il secondo gol consecutivo di Tameze, ancora una volta grazie ad una deviazione decisiva di un difensore. E’ Yoshida, appena entrato in campo per sostituire l’infortunato Ferrari, a mettere fuori causa il proprio portiere. I blucerchiati provano a rispondere a ridosso dell’intervallo, spaventando Montipò con un tiro di Caputo respinto di piede dal portiere. Ad inizio ripresa la squadra di D’Aversa sfiora prima il pari con Ekdal, poi lo trova al 51’ grazie al solito Candreva, servito di petto da Caputo e bravo a trafiggere il portiere con un diagonale destro leggermente deviato. La Doria ci crede e al 77’ ribalta tutto, portandosi avanti con il colpo di testa di Ekdal sul cross perfetto dello stesso Candreva. Nel finale ci pensa Murru a chiudere i conti sigillando sul 3-1 un successo preziosissimo per la Sampdoria.

Pazzo derby al Castellani, fa festa l'Empoli

Pazzesca vittoria nel finale dell’Empoli, che ribalta in due minuti la Fiorentina nel derby toscano prendendosi 3 punti totalmente insperati. Finisce 2-1 al Castellani grazie alle reti di Bandinelli e Pinamonti all’87’ e 89’, che rendono vano il sigillo del solito Vlahovic. La squadra di Italiano getta al vento una vittoria che sembrava scritta e che avrebbe permesso ai viola di scavalcare in un colpo solo Roma, Juve e Lazio. Dopo le prime battute di gioco abbastanza noiose, la gara si accende dalla mezz’ora, quando un tiro di Saponara impegna Vicario in una parata per mettere in corner. Dall’azione successiva nasce un’altra palla gol per i viola, con Quarta che spreca l’ottimo assist di Callejon. Al 34’ la Fiorentina sfiora ancora il vantaggio con un cross di Bonaventura deviato sulla traversa da Parisi, poi qualche istante più tardi lo stesso Bonaventura fallisce di testa da pochi passi su traversone di Biraghi. Rete viola rimandata nella ripresa, esattamente al 57’, quando Vlahovic si avventa in spaccata sul cross basso di Callejon firmando l’1-0 ospite. Bonaventura fallisce una ghiotta chance per il raddoppio, lasciando quindi vive le speranze dell’Empoli che le prova tutte fino alla fine. All’87’ ci pensa Bandinelli a pareggiare i conti, mentre neanche due minuti più tardi arriva l’incredibile raddoppio di Pinamonti che mette in ginocchio la Fiorentina e fa esplodere di gioia l’Empoli.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X