Sabato, 04 Dicembre 2021
stampa
Dimensione testo

Calcio

Home Sport Calcio Il Toro incorna l'Udinese, il Verona beffa l'Empoli e ora sogna
SERIE A

Il Toro incorna l'Udinese, il Verona beffa l'Empoli e ora sogna

Sicilia, Calcio
Il gol di Gleison Bremer

Le vittorie del Torino sull'Udinese e del Verona sull'Empoli chiudono il programma della tredicesima giornata di Serie A

Il Toro si rilancia

Il Torino batte 2-1 l’Udinese e, dimenticando la sconfitta con lo Spezia, si rilancia in campionato. I granata hanno spezzato l’equilibrio grazie al gol di Brekalo, su assist di Belotti, dopo 8 minuti di gioco, per poi trovare il raddoppio con Bremer, in apertura di secondo tempo. All’Udinese non è bastato il gol di Forestieri al 77’, con una pregevole punizione dalla distanza, e l’arrembante forcing finale.I friulani si sono schiantati contro il muro eretto da Milinkovic-Savic autore di almeno tre parate decisive. La squadra di Ivan Juric sale così all’undicesimo posto in classifica, con un bottino di 17 punti, mentre i friulani guidati da Gotti restano fermi a quota 14 punti, appena 5 sopra la quota salvezza.

Il Verona beffa l'Empoli

Vittoria all’ultimo respiro per il Verona, che batte l’Empoli 2-1 al 91’ grazie alla fiammata di Tameze, dopo il botta e risposta tra Barak e Romagnoli. Tre punti importanti per la squadra di Tudor, che stacca gli uomini di Andreazzoli e si porta a -3 dal quinto posto della Roma, continuando a vincere tra le mura amiche. Sono i padroni di casa che macinano gioco nelle prime battute della gara, ma la prima grandissima palla gol la creano gli ospiti con Henderson, che calcia dalla distanza colpendo una traversa clamorosa. Al 23’ è Pinamonti invece a fallire un’incredibile occasione a pochi passi dalla porta. La risposta veronese arriva sul finire di frazione con un colpo di testa di Gunter, respinto quasi sulla linea da Marchizza. A inizio ripresa è proprio il Verona che riesce a sbloccare: Lazovic sfonda a sinistra ed offre al centro per l’accorrente Barak, che con un colpo di testa batte Vicario e fa 1-0. Al 62’ Caprari sfiora il raddoppio, negato da una super parata di Vicario, mentre dall’altra parte, una manciata di minuti più tardi, arriva il pareggio di Romagnoli che segna sotto porta dopo un liscio di Gunter. L’Empoli ritrova morale e spaventa ancora Montipò con un paio di conclusioni di Bajrami, respinte attentamente dal portiere scaligero. Nel finale sembra scritto il pareggio, ma al 91’ arriva il lampo di Tameze che, grazie ad una deviazione di Luperto, batte il portiere per il definitivo 2-1.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X