Lunedì, 06 Dicembre 2021
stampa
Dimensione testo

Calcio

Home Sport Calcio L'Atalanta si sveglia nel finale e condanna la Salernitana alla quarta sconfitta
SERIE A

L'Atalanta si sveglia nel finale e condanna la Salernitana alla quarta sconfitta

La squadra di casa va vicinissima al gol con Obi, che colpisce il palo. Poco dopo Zapata decide l'incontro, realizzando su suggerimento di Ilicic
atalanta, Duvan Zapata, Josip Ilicic, Sicilia, Calcio
Zapata realizza il gol della vittoria

Come contro il Torino all’esordio, l'Atalanta soffre, ma vince in trasferta. Nella prima da titolare di Ribery, la Salernitana domina a tratti i bergamaschi, colpisce un palo ma paga un errore nel finale e resta a secco in classifica. Alla fine Gasperini batte Castori 1-0 con un gol di Zapata e sale a sette punti, ma per il tecnico nerazzurro c'è un altro segnale d’allarme dopo il ko con la Fiorentina.

All’Arechi gli occhi sono puntati su Frank Ribery che gioca 45' tra le linee alle spalle di Djuric e Gondo. Rispetto al match contro la Roma, la Salernitana sceglie un approccio meno prudente, non aspetta l'Atalanta e a tratti fa la partita. Le prime occasioni dei granata però sono tutte dalla distanza: al 5' ci prova Kechrida con una conclusione a lato di poco, al 22' è il turno di Coulibaly che con un tiro al volo dalla distanza scheggia la traversa. La chance più pericolosa dell’Atalanta si verifica al 17' quando Gosens, accentrandosi e calciando col destro, costringe Belec all’intervento in tuffo in calcio d’angolo. Polemiche nel finale: Djuric colpisce involontariamente Demiral che perde copiosamente sangue dal sopracciglio, l’arbitro Valeri estrae solo il giallo.

Cambio obbligato all’intervallo per la Salernitana: Ribery esce per un affaticamento, Castori lancia Obi. Ma dopo 20 secondi, la Salernitana sfiora il vantaggio: duetto Djuric-Gondo con l’ultimo arrivato che mira l’incrocio e costringe Musso a volare per togliere il pallone dall’incrocio. Occasione simile, ma cambiano gli interpreti, pochi minuti dopo: Kechrida vola sulla fascia e libera al tiro Djuric, che col destro non trova il primo palo.

L’Atalanta è irriconoscibile, Gasperini cambia (dentro Koopmeiners, Zappacosta e Ilicic) ma è la Salernitana a sfiorare il gol con un’azione tra neo entrati: Bonazzoli libera col tacco in area Obi che colpisce il palo a tu per tu con Musso. Ma al 75', al primo errore, l’Atalanta castiga la Salernitana: Ilicic si beve Bogdan e premia in area Zapata che si gira e buca Belec. Nel finale, Gosens ha la palla del 2-0, ma il colpo di testa carambola sul palo. La sostanza non cambia: l’Atalanta riparte con i tre punti.

Salernitana-Atalanta 0-1

RETE: st 30' Zapata.

SALERNITANA (3-4-1-2): Belec 6; Gyomber 6, Strandberg 6, Gagliolo 6.5 (23'st Bogdan 5); Kechrida 7, M. Coulibaly 6.5, L. Coulibaly 6.5, Ranieri 6 (16'st Jaroszynski 6); Ribery 6 (1'st Obi 6); Djuric 6.5 (24'st Simy 6), Gondo 7 (16'st Bonazzoli 6.5). In panchina: Fiorillo, Schiavone, Di Tacchio, Kastanos, Zortea, Delli Carri, Vergani. Allenatore: Castori 6.5

ATALANTA (3-4-2-1): Musso 6.5; Toloi 6, Demiral 6 (1'st Djimsiti 6), Palomino 6; Gosens 6 (46'st Pezzella sv), Pasalic 5.5 (1'st Koopmeiners 6), Freuler 6, Maehle 6; Malinovskyi 5.5 (13'st Zappacosta 6), Miranchuk 5.5 (1'st Ilicic 7); Zapata 7. In panchina: Rossi, Sportiello, Pessina, Lovato, Piccoli. Allenatore: Gasperini 6

ARBITRO: Valeri di Roma 6

NOTE: serata serena, terreno in buone condizioni. Ammoniti: Maehle, Toloi, Djuric, Demiral, Malinovskyi, Ranieri, Obi, Jaroszynski. Angoli: 6-4. Recupero: 2', 4'

GLI HIGHLIGHTS

 

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X