Giovedì, 21 Ottobre 2021
stampa
Dimensione testo

Calcio

Home Sport Calcio Accusato di atti violenti contro la ex moglie, Jerome Boateng dovrà pagare multa da 1,8 milioni
MONACO

Accusato di atti violenti contro la ex moglie, Jerome Boateng dovrà pagare multa da 1,8 milioni

violenze, Jerome Boateng, Sicilia, Calcio
Jerome Boateng

Il calciatore del Lione Jerome Boateng è stato condannato da un tribunale di Monaco al pagamento di una multa di 1,8 milioni di euro per gli atti violenti che ha perpetrato nel 2018 contro la sua ex compagna, madre dei suoi due figli.

I magistrati lo hanno dichiarato colpevole. Rischiava fino a 5 anni di prigione. Nel processo la donna ha riferito che durante una vacanza ai Caraibi, Boateng, ex stella del Bayern Monaco e campione del mondo nel 2014, le ha morso la testa per poi trascinarla per terra prendendola dai capelli. «Mi mise anche il pollice nell’occhio premendo». Boateng ha sempre respinto tali accuse.

© Riproduzione riservata

TAG:

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X