Domenica, 27 Novembre 2022
stampa
Dimensione testo

Calcio

Home Sport Calcio Giroud al Milan a titolo definitivo, l'attaccante si sottopone alle visite mediche
SERIE A

Giroud al Milan a titolo definitivo, l'attaccante si sottopone alle visite mediche

Milan, Serie A, Olivier Giroud, Sicilia, Calcio
Olivier Giroud al Milan

Sono iniziate questa mattina le visite mediche di Olivier Giroud con il Milan. L'attaccante francese, arrivato ieri sera a Milano, si sottoporrà a tutti i controlli per poi firmare il contratto biennale a 3,5 milioni a stagione con il club rossonero. "Forza Milan", ha dichiarato l'attaccante entrando nella clinica La Madonnina di Milano.

Il nuovo Milan inizia a prendere, dunque, forma. Olivier Giroud è arrivato a Milano in serata e domani svolgerà le visite mediche con il club rossonero per poi firmare un biennale a 3,5 milioni a stagione.

Il giocatore è arrivato in città ieri sera, acquistato a titolo definitivo dal Chelsea dopo una trattativa lunga per strapparlo al club inglese. Maldini sperava di acquistarlo a costo zero ma, dopo il rinnovo, sono stati necessari un milione di euro più uno di bonus, per avere un campione, in grado di dare un'alternativa d'esperienza a Stefano Pioli, in un reparto che ha sofferto molto per gli infortuni di Ibrahimovic e Mandzukic.

Giroud è un attaccante da 250 gol tra club e nazionale, che sa gestire le pressioni dei palcoscenici internazionali nell'anno del ritorno in Champions League. "Abbiamo una coppia di attaccanti giovani", ha scherzato Paolo Maldini durante la presentazione dei calendari. E sicuramente con Ibrahimovic il duo di campioni è stato completato.

Ma il mercato del Milan non è ancora finito. Dopo l'arrivo di Maignan, l'addio di Donnarumma e Calhanoglu, il riscatto di Tomori e l'approdo di Giroud, sarà confermato anche Brahim Diaz. Dopo gli intensi colloqui con il Real si sarebbe trovata l'intesa per un prestito secco per una stagione. Per il trasferimento a titolo definitivo se ne riparlerà, nel caso, la prossima estate. Ma Pioli può sorridere perché Brahim Diaz ha colpito positivamente la passata stagione, trovando spesso quel guizzo per far cambiare marcia a tutto il reparto offensivo.

L'arrivo di Giroud non è un cambio di direzione per il club rossonero che crede nel progetto di un Milan giovane, capace poche settimane fa di conquistare il secondo posto in classifica e la qualificazione in Champions League. Si parla infatti di un altro rinforzo offensivo, un prospetto in crescita, come confermato anche da Maldini.

Rumors raccontano di un interesse per Kajo Jorge 19enne del Santos che potrebbe arrivare a zero a gennaio, oppure già in questa sessione di mercato. E non si spengono, poi, le voci su Luis Alberto che oggi ha raggiunto il ritiro della Lazio. Per strapparlo ai biancocelesti servono quasi 50 milioni ma il Milan potrebbe inserire qualche contropartita.

Mentre i dirigenti lavorano freneticamente per dare il prima possibile a Pioli la squadra tipo, il tecnico rossonero inizierà a testare i suoi giocatori in un'amichevole sabato contro la Pro Sesto. Poi sono già ufficiali le sfide al Nizza, e col Real in agosto. Test di alto livello anche per arrivare pronti al via in campionato che vedrà il Milan affrontare già Lazio e Juve nelle prime quattro giornate.

© Riproduzione riservata

TAG: ,

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X