Martedì, 09 Agosto 2022
stampa
Dimensione testo

Calcio

Home Sport Calcio Caso Suarez, si è dimessa la rettrice dell'Università degli Stranieri di Perugia
L'INCHIESTA

Caso Suarez, si è dimessa la rettrice dell'Università degli Stranieri di Perugia

Si è dimessa la rettrice dell’Università per Stranieri di Perugia, Giuliana Grego Bolli. Secondo quanto appreso dall’Ansa la decisione è stata comunicata al ministro Gaetano Manfredi. La rettrice è stata sospesa per otto mesi dall’esercizio del pubblico ufficio per l’indagine sull'esame di Luis Suarez.

"È una decisione che ho preso da poche ore, con profondo rammarico e personale sofferenza, dopo due anni di gestione sfidante, ma anche proficua dell’Istituzione, che sono stata onorata di aver servito come rettore, dopo aver prima servito come docente devota e dedicata per oltre quaranta anni" ha scritto la rettrice.

Ha rassegnato le dimissioni dall’Università per Stranieri di Perugia il 29 ottobre scorso, anche, il professor Lorenzo Rocca, esaminatore di Luis Suarez nell’esame per la conoscenza della lingua italiana. Decisione - apprende l'Ansa - formalizzata prima della misura cautelare del gip, disposta all’inizio del mese e ora revocata, con la quale era stato sospeso dal pubblico ufficio per otto mesi. Le dimissioni di Rocca saranno esecutive dall’inizio di gennaio ma il docente non opera più nell’Ateneo da inizio da ottobre.

L’esaminatore di Suarez era stato rimosso dal Centro di valutazione e certificazione linguistica dell’Ateneo dopo la prima fase dell’indagine. Decisione che aveva "amareggiato" il docente che si era sentito in qualche modo "tradito" dal provvedimento. "Rocca - ha spiegato sempre all’Ansa il suo difensore, l'avvocato Lorenzo Manni - ha sempre negato di avere fornito prima della prova a Suarez quelle che sarebbero state le domande d’esame. Ha sempre sostenuto la correttezza del proprio comportamento e che il calciatore aveva una conoscenza dell’italiano tale da giustificare il livello B1". La sospensione di Rocca è stata revocata dal gip dopo l'interrogatorio di garanzia. Quando il provvedimento cautelare è stato disposto né il gip né i pm sapevano delle dimissioni. ANSA

© Riproduzione riservata

TAG:

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X