Martedì, 26 Maggio 2020
stampa
Dimensione testo

Calcio

Home Sport Calcio Coronavirus, Infantino stoppa tutti: "Non si torna a giocare fino a quando c'è il rischio"
PRESIDENTE FIFA

Coronavirus, Infantino stoppa tutti: "Non si torna a giocare fino a quando c'è il rischio"

coronavirus, fifa, Gianni Infantino, Sicilia, Calcio
Gianni Infantino

Il presidente della Fifa Gianni Infantino, tramite un’intervista in diretta Instagram insieme a Ronaldo il «Fenomeno», ha parlato dell’emergenza Coronavirus nel mondo del calcio: «Si rigiocherà quando i governi daranno l’ok, fino a quel momento si deve rimanere fermi, anche se ci potranno volere molti mesi. Oggi il calcio non è importante quanto la salute, la priorità totale va alla salute delle persone, punto».

Arrivano quindi direttive importanti per il prosieguo della stagione e un possibile ritorno in campo: «Per me è assurdo parlare adesso di tornare a giocare. Posso dire che è impossibile dare le date del ritorno in campo, purtroppo. C'è uno stato di emergenza mondiale: tutti i giorni facciamo studi su come evolve la situazione, ma da qui a programmare un calendario è impensabile», le parole del numero 1 della Fifa. AGI

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X