Giovedì, 22 Agosto 2019
AMICHEVOLI

La Juve di Sarri sconfitta all'esordio: finisce 3-2 per il Tottenham

Sconfitta all’esordio per Maurizio Sarri sulla panchina della Juventus. Nell’International Champions Cup, i bianconeri sono stati sconfitti per 3-2 dal Tottenham: decisiva la splendida rete al 93' realizzata da centrocampo da Kane. In precedenza, a segno Lamela e Moura per gli Spurs, Higuain e Ronaldo per i campioni d’Italia.

Avvio aggressivo del Tottenham e Matuidi in difficoltà: palla dentro per Son, che fa fuori Rugani e centra il palo da posizione defilata. Il coreano ancora protagonista poco dopo: esterno della rete. La Juve si accende con Ronaldo, che parte - come anticipato ieri da Sarri - sulla sinistra: all’11' il portoghese, innescato da Pjanic, tarda a concludere e Alderweireld lo rimonta in extremis. Alla mezz'ora il meritato vantaggio degli Spurs: palla persa a metà campo, contropiede Son-Perrot che Buffon limita come può, ma sulla respinta arriva Lamela per il tap-in vincente. La replica dei campioni d’Italia è affidata a Mandzukic: para Gazzaniga (Lloris out per tonsillite). Girandola di cambi nell’intervallo: debutto per Rabiot e Demiral, si vede anche Higuain al centro dell’attacco mentre Szczesny prende il posto di Buffon. Pochettino lancia invece Kane e Lucas Moura, e sul brasiliano è netta l’entrata da rigore di De Sciglio su cui l’arbitro però sorvola. Moura tenta il destro dai 25 metri: fuori di poco.

Al 56' il pari della Juve: bello lo scambio con Bernardeschi, preciso il destro che non lascia scampo a Gazzaniga, 1-1. Il Tottenham si rituffa in avanti: Lamela per Kane, palo. Ma la ribalta la Juve: assist di De Sciglio, Ronaldo col destro (e la deviazione di Foyth) all’ora di gioco ritrova subito il feeling col gol. Al 63' momento attesissimo: debutta anche de Ligt (per Bonucci), mentre saluta Ronaldo. Spettacolo a Singapore: arriva subito il 2-2, lo realizza Moura al termine di un’azione corale. Kane evita de Ligt ma il sinistro non è preciso. Chance anche per Higuain, out. I rigori sembrano inevitabili, ma un errore di Rabiot sul pressing di Moura e, soprattutto, la magia di Kane, cambiano l’esito: capolavoro di destro da centrocampo e Sczesny è beffato. Vince 3-2 il Tottenham, esordio amaro per Sarri.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X