Martedì, 12 Novembre 2019
stampa
Dimensione testo
LA CONFERENZA

Allegri, "Polli contro l'Ajax. CR7 grande ma non basta per vincere, ora festeggiamo lo scudetto"

"Per 4 palle perse da polli sulle quali abbiamo subito le ripartenze, sembra che l’Ajax abbia fatto una partita straordinaria. Ma gli olandesi avevano giocato meglio ad Amsterdam e noi martedì abbiamo fatto meglio che all’andata. Eppure stranamente il risultato ci ha penalizzato", sono le parole di Massimiliano Allegri durante la conferenza stampa pre-partita contro la Fiorentina che potrebbe decretare il matematico scudetto per i bianconeri.

Il tecnico è dunque tornato a parlare di Champions, a tre giorni dall'amara eliminazione. "C'è dispiacere per la Champions, ma il verdetto va accettato, senza andare a cercare alibi e giustificazioni, perché queste sono cose che usano quelli che non vincono. Ma per la Juve è stata comunque una grande stagione, perché con lo scudetto porteremo a casa il 50% dei trofei".

"E' inutile chiacchierare sulla Champions, ormai è andata. Naturalmente spiace, ma è inutile continuare a parlarne, ora ci sono tanti discorsi da bar - ha aggiunto Allegri. - Ci sono stati tanti infortuni, la Juve prova tutti gli anni a vincere le competizioni a cui partecipa. E siamo arrivati a giocare quarti di finale non nelle migliori condizioni".

"Se domani vinciamo lo scudetto, non festeggiare sarebbe da folli", ha poi aggiunto invitando i tifosi che domani saranno all’Allianz Stadium . Vengano "per festeggiare e celebrare lo scudetto che è comunque un grandissimo risultato, considerati anche i tanti infortuni, compresi quelli 'strani', di cui la stagione è stata costellata", ha detto.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X