Martedì, 18 Gennaio 2022
stampa
Dimensione testo

Calcio

Home Sport Calcio Anania, titolare per...caso: "Una vittoria e voleremo"

Anania, titolare per...caso: "Una vittoria e voleremo"

Sicilia, Calcio

CATANIA. Una porta stregata, anzi maledetta. Alla prima giornata va ko Terracciano, doppia frattura alla mano destra; alla terza Frison, risentimento muscolare, e Luca Anania, buttato a freddo nella mischia, nel secondo tempo di Perugia, e il terzo portiere rossazzurro schierato in altrettante partite. Un ingaggio in extremis, a chiusura di mercato, provocato proprio dal lungo stop forzato al quale è costretto Terracciano. Pochi allenamenti sulle gambe e nella mani, ma i primi 45 minuti di Anania sono da ricordare. Si è tolto il piacere di parare un calcio di rigore a Taddei, ma poi è stato battuto da un rimbalzo incredibile, dopo che la palla aveva colpito il palo, su deviazione di testa. «Ci manca una vittoria per ritrovare l'entusiasmo e ripartire - dichiara al suo esordio in sala stampa a Torre del Grifo -. Con Sannino abbiamo un allenatore esigente e di grande esperienza che potrà darci una mano. Il Modena è una squadra rognosa con calciatori di categoria ma troverà un Catania affamato, che vuole la vittoria a tutti i costi». I eri test con gli Allievi nazionali. Tre tempi da 25 minuti con reti di Spolli, Calaiò, Rosina e Garufi.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X