Lunedì, 09 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo
PALERMO

Morto nell'incidente di Monte Pellegrino, fuori pericolo l'altro giovane

Incidenti, Cristian Scalici, Giulio Franco, Sicilia, Archivio
Giulio Franco, morto a 18 anni nell'incidente di Monte Pellegrino

Non ricorda niente dell'incidente, nemmeno dei giorni prima. Dovrà affrontare ulteriori cure e a Villa Sofia è arrivata la notizia più attesa, per i parenti e gli amici di Cristian Scalici: la sua prognosi sulla vita è stata sciolta dai medici, e dunque non è più in pericolo.

Il ragazzo, 19 anni, era rimasto coinvolto in un terribile incidente stradale la settimana scorsa, a monte Pellegrino, dove aveva perso la vita il suo amico, Giulio Franco: era in moto con lui. Scalici è stato trasferito dal Trauma Center - dove era stato ricoverato subito dopo il drammatico scontro - in un altro reparto. È qui che il ragazzo, che aveva riportato vari traumi nella caduta, soprattutto uno, preoccupante, alla milza, continuerà la sua riabilitazione dopo l'incidente.

«Vogliamo ringraziare il responsabile del trauma center di Villa Sofia, il dottor Antonio Iacono, e tutto lo staff del reparto per l'impegno professionale e umano speso per salvare la vita a Cristian», dice l'avvocato Aldo Crapitti, il legale della famiglia del ragazzo. Qualche giorno fa c'erano stati i funerali del suo amico, Giulio Franco, 18 anni.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X