Sabato, 15 Maggio 2021
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Ad Agrigento esposto alla procura per il malfunzionamento del depuratore
VILLAGGIO MOSE'

Ad Agrigento esposto alla procura per il malfunzionamento del depuratore

di

AGRIGENTO. Un esposto alla Procura della Repubblica per evidenziare il malfunzionamento del depuratore e della rete fognante del Villaggio Mosè. A presentarlo la Cisl, con il suo segretario generale Maurizio Saia, e l'Adiconsum, l’associazione a tutela dei consumatori rappresentata da Giuseppe Bosciglio.

«L’Adiconsum – si legge nell’esposto - ha appreso da continue segnalazioni e lamentele dei residenti del Villaggio Mosè, nella via Leonardo Sciascia e vie limitrofe, che sono protagonisti da diverso tempo di una pericolosa quanto paradossale situazione. In quanto, a causa del mal funzionamento della rete fognaria di zona, le acque maleodoranti che, correttamente dovrebbero arrivare all'impianto di depurazione, vengono bypassate inquinando il sottosuolo, suolo e aria sovrastante. È indubbio che questo inquinamento si configura estremamente dannoso dal punto di vista sanitario – ambientale, in quanto espone i residenti di via Sciascia, e tutti coloro che frequentano la zona, nota come “centro commerciale” della città, a seri problemi olfattivi ed a continue punture di insetti infetti».

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X